migliore app per ciclo mestruale
Il mio viaggio,  Salute Donna,  Vivere con PMDD

Le migliori App gratuite per monitorare il ciclo mestruale

Sharing is caring!

L’epoca in cui viviamo è dominata dalla tecnologia, e noi siamo sempre più legati ad essa. Le nostre giornate lavorative, le connessioni sociali, etc. dipendono interamente da internet e quasi tutto avviene tramite cellulare. Da semplice strumento per chiamare e mandare messaggi, il cellulare è diventato ormai parte essenziale della nostra quotidianità: programmiamo le nostre giornate, le nostre vacanze, ci riuniamo coi i nostri cari quando le distanze ci separano, paghiamo bollette, mandiamo email, lavoriamo, facciamo la spesa, compriamo online dall’abbigliamento all’arredamento casa. Esistono una miriade di applicazioni per qualsiasi genere di cosa: sono uno strumento pratico e veloce che molte volte ci semplifica la vita.

Quindi perché non utilizzare una app anche per controllare e migliorare il nostro stato di salute, ed in particolare il nostro ciclo mestruale?

Ho scritto più volte circa l’importanza di monitorare il proprio ciclo mestruale, non solo per calcolarne l’arrivo e programmare le prossime vacanze, ma anche e soprattutto per imparare a conoscere meglio il proprio corpo e controllare il nostro stato di salute (sì, il ciclo ci può dire tantissimo sulla nostra salute di donna!), nonché per prevedere e alleviare sintomi legati a disturbi premestruali, ovaio policistico, cicli irregolari, etc.

In questo articolo ti voglio raccontare la mia esperienza con alcune delle migliori app gratuite per monitorare il ciclo mestruale. Ho voluto fare un esperimento personale per poterti dare un’esperienza diretta e reale di ciascuna di esse. A Gennaio, infatti, ho scaricato quelle che sono le app più popolari del momento e le ho usate per 5 mesi di fila. Qui di seguito, ti parlerò delle loro funzionalità, dei pro e dei contro, e di quali sono più adeguate per monitorare certe problematiche come ad esempio cicli irregolari. Infine, ti svelerò quale app ho deciso di utilizzare come mia preferita al momento 😉

app gratuite per ciclo mestruale

Questo post contiene link di affiliazione, il che significa che ricevo una piccola commissione se effettui un acquisto utilizzando questo link, senza alcun costo aggiuntivo per te. Puoi leggere la mia dichiarazione di non responsabilità per maggiori dettagli.

Perché è importante usare una app per il ciclo mestruale?

●     Conoscere te stessa e il tuo ciclo

In situazioni di emergenza, i medici monitorano i quattro parametri vitali, ovvero frequenza cardiaca, frequenza respiratoria, pressione arteriosa e temperatura corporea. Si assicurano che tali parametri rimangano dentro i valori di riferimento affinché il paziente rimanga in vita.

Allo stesso modo, il ciclo mestruale è un parametro che indica lo stato di salute della donna.

Purtroppo però, i problemi legati al ciclo sono ancora spesso considerati come una sfortunata conseguenza dell’essere donna (un po’ come se la tachicardia fosse una spiacevole conseguenza dell’avere un cuore!)

Ci sono sempre più segnali positivi che questa mentalità sta cambiando… anche se molto lentamente. Fino ad allora, è importante che noi donne prendiamo in mano le redini della nostra salute e capiamo fino in fondo che il ciclo mestruale è un segno positivo della nostra salute.

Il nostro ciclo infatti è una chiara indicazione del nostro stato di salute generale e di eventuali di malattie sottostanti. Ad esempio, un ciclo irregolare (per irregolare si intende un ciclo che non arriva consistentemente ogni 25-35 giorni) può indicare che il tuo corpo è troppo stressato, o che ha carenza di nutrienti, o altre condizioni come la sindrome dell’ovaio policistico, in inglese PCOS (Polycystic Ovary Syndrome). Allo stesso modo, cicli assenti, dolorosi, eccessivamente abbondanti possono essere dei campanelli d’allarme che qualcosa potrebbe non andare.

Ovviamente non c’è un ciclo perfetto e non tutti i cicli sono uguali. Il nostro ciclo riflette il nostro bagaglio genetico, lo stile di vita, la nostra condizione generale di salute, ed ecco perché è così importante tenerlo sotto controllo. Tu conosci il tuo ciclo meglio di chiunque altro e tu sola puoi notare se ci sono variazioni e come cambia nel tempo. Tu sei in grado di ascoltare il tuo corpo e di coglierne i segnali che esso ti manda attraverso il tuo ciclo mestruale.

Se vuoi saperne di più sul ciclo, come funziona, quali sono le sue fasi, come influenza la nostra salute e come esso ne sia influenzato, ti consiglio questo libro che ha davvero cambiato il modo in cui vedo il mio ciclo e come mi relaziono ad esso ed al mio corpo. Quello che era un atteggiamento ostile, di fastidio e di vergogna verso il mio ciclo e il mio essere donna, è divenuto adesso un atteggiamento di armonia, consapevolezza. Ascolto il mio corpo cercando di assecondarlo e dargli ciò di cui ha bisogno soprattutto in quei giorni in cui è più vulnerabile.

Leggi anche i 6 Suggerimenti utili per controllare la disforia premestruale (PMDD): il suggerimento #4 è proprio quello di imparare a conoscere il tuo ciclo, come farlo diventare parte della tua routine ed, in particolar modo, come questo ti possa aiutare a controllare i sintomi e gli sbalzi d’umore legati al PMDD.

●     Monitorare i sintomi legati a PMS (Premenstrual Syndrome) e PMDD (Premenstrual Dysphoric Disorder)

Monitorare il tuo ciclo è essenziale per rintracciare qualsiasi segnale il tuo corpo stia cercando di mandarti. Il tuo corpo infatti comunica con te attraverso diversi strumenti e il ciclo è uno di essi. Bisogna sviluppare la sensibilità e la pazienza di saperlo ascoltare e soprattutto di captare i suoi segnali.

Ad esempio, tenere traccia del proprio ciclo è una delle prime cose da fare quando scopri di avere il PMDD e nel mio articolo La Guida Essenziale al PMDD (Disturbo Disforico Premestruale) ti spiego il perché e quali sono gli strumenti che puoi utilizzare.

●     Sapere quale è il tuo periodo fertile

Se stai cercando di rimanere incinta (o di non rimanere incinta!), utilizzare una app ti aiuterà a scoprire quali sono i tuoi giorni fertili e quando avverrà l’ovulazione con abbastanza accuratezza. Ci sono alcune app, ad esempio, che puoi impostare in modalità ‘concepimento‘ o ‘gravidanza‘ per ricevere predizioni e consigli personalizzati e più dettagliati in base al tuo obiettivo.

●     Cicli irregolari

Se hai un ciclo irregolare, saprai bene quanto sia frustante vivere nell’incertezza. Non sapere quando (e se!) faranno la loro apparizione, quando poter programmare una serata di intimità, un weekend fuori… tutti questi fattori possono aggiungere stress alla vita già impegnata di tutti i giorni. Per non parlare del fatto che questi cicli potrebbero essere sintomo di patologie sottostanti, come ad esempio la sindrome dell’ovaio policistico.

Io ne so qualcosa: soffro di PCOS dall’età di sedici anni e per anni (forse decenni) l’ho completamente trascurata. Prima della gravidanza, non avevo mai monitorato il mio ciclo (se non a memoria) e non avevo mai realizzato perché fosse tanto importante. Risultato? Anni di cicli assenti che ho considerato essere la normalità quando chiaramente non lo era!

Ci sono alcune applicazioni che, in base ai dati (sintomi, cicli, umori, etc.) che salvi mese dopo mese, riescono a rintracciare un ciclo irregolare e addirittura a fare delle predizioni. Queste applicazioni evidenziano dei cicli particolarmente lunghi e/o irregolari e ti danno suggerimenti e informazioni a riguardo. Vedi, in particolare, Clue o Flo di seguito.

Quali sono le migliori App gratuite per controllare il ciclo mestruale?

◈    Clue

Clue è una delle app più gettonate e scaricate degli ultimi tempi. La sua interfaccia semplice e pulita, senza troppi fronzoli, la rende versatile per qualsiasi carattere femminile ed età. Se non sei una fan del colore rosa, di fiorellini e farfalline, questa è la app per te!

Con Clue puoi:

  • tracciare il tuo ciclo e segnare i tuoi sintomi premestruali. Inoltre, in base ai sintomi che hai tracciato nei cicli precedenti, Clue ti informa su quali sono i tuoi sintomi più ricorrenti e ti dà maggiori informazioni su di essi (questa ultima funzione però è a pagamento)
  • nelle impostazioni puoi selezionare le tue preferenze sul ricevere o meno predizioni e promemoria su ovulazione, periodo fertile, temperatura basale, prossimo ciclo, PMS in arrivo, etc.
  • Clue ti permette inoltre di accedere alla modalità gravidanza per tracciare i progressi del tuo bambino, monitorare i tuoi sintomi e ricevere contenuti personalizzati settimana per settimana
  • è una delle poche app disponibili in grado di captare se il tuo ciclo è irregolare, ponendoti domande, fornendoti suggerimenti e informazioni a riguardo
  • puoi connettere il tuo account Facebook o Gmail (ma non so dirti cosa questo comporti perché io non l’ho fatto)
  • fare il back up dati.

Infine, una cosa che mi piace molto di questa app è il loro sito web (consultabile a prescindere dalla app). E’ ricco di contenuti interessanti su ciclo mestruale, fertilità, malattie legate al ciclo, lifestyle, sesso e una sezione interamente dedicata al birth control. L’unico inconveniente (se così si può chiamare) è che si trova disponibile solo in inglese, spagnolo e portoghese.

Tutto questo è assolutamente gratis! C’è anche la possibilità di passare all’opzione ‘Clue Plus‘ per accedere ad articoli scritti da esperti della salute e a funzioni più sofisticate.

Personalmente, ho deciso di non usarla perché non adatta alla mia necessità di tracciare i sintomi legati al PMDD. Molti sintomi specifici del PMDD, infatti, non sono inclusi e si possono aggiungere manualmente soltanto come tags.

Perfetta per: monitorare cicli irregolari / a chi non piace il rosa 😒

Migliore funzionalità: i sintomi sono colorati per categoria (ad esempio, i sintomi fisici sono in blu, quelli legati alla vitalità in arancio, il ciclo in rosso, etc.) così da essere facilmente identificabili sul calendario.

Disponibile su Apple App Store o Google Play.

◈     Flo

Flo è un’app sviluppata per accompagnare le donne durante la loro intera vita riproduttiva – dalla prima mestruazione alla maternità e alla menopausa. Flo fornisce predizioni accurate del ciclo e monitoraggio dell’ovulazione, approfondimenti personalizzati sulla salute, raccomandazioni di esperti, e una comunità privata per condividere domande e preoccupazioni. Personalmente, mi piace l’interfaccia grafica: semplice e con qualche tocco di colore pastello qua e là.

Cosa puoi fare con Flo:

  • puoi impostare il tuo obiettivo: tracciare ciclo/rimanere incinta/monitorare gravidanza
  • puoi salvare i tuoi dati su temperatura basale e ovulazione, ciò che mangi, peso, attività fisica, sonno e quanta acqua bevi
  • puoi attivare il contatore passi e collegarlo al tuo Fitbit o altro dispositivo Google Fit
  • puoi aggiungere promemoria sul tuo ciclo per ricordarti i giorni dell’ovulazione, del prossimo ciclo, medicine e metodi contraccettivi, ricevere consigli personalizzati (in base ai sintomi che salvi di mese in mese, l’assistente virtuale ti fornirà suggerimenti pertinenti).

Tramite l’aiuto di un’ intelligenza artificiale, Flo riesce a prevedere anche cicli irregolari. Per fare ciò, è importante che tutti i sintomi, umore, peso e altri parametri della salute siano tracciati per almeno tre mesi. Avendo io stessa un ciclo irregolare, ho sperimentato diverse app e trovo che questa sia quella che più si adatta alle mie esigenze specifiche. Ad esempio, tracciando il mio ultimo ciclo di 66 giorni, Flo ha evidenziato la lunghezza come anormale. Quindi, ho ricevuto una notifica che mi ha spiegato perché il mio ciclo è considerato irregolare secondo le linee guida mediche ed infine, mi è stato offerto di chattare con un’assistente virtuale per avere ulteriori approfondimenti qualora ne avessi voglia.

Ma quanto costa Flo? Tutto questo è completamente gratis!

Flo ha anche un una versione Premium che sblocca ulteriori contenuti e abilita l’app a fare predizioni. Tuttavia, la versione gratis è abbastanza soddisfacente.

Perfetta per: monitorare cicli irregolari

Migliore funzionalità: Promemoria pillola molto personalizzabile / Collegamento Fitbit

Disponibile su Apple App Store o Google Play.

◈     Me v PMDD

Brett and Sheila Buchert (rispettivamente figlia e madre) sono le fondatrici di Me v PMDD, app interamente dedicata al PMDD: monitoraggio del ciclo, sintomi, trattamenti e supporto disponibile. Brett iniziò a progettare questa App nel 2017, insieme alla madre Sheila, dopo avere vissuto anni di diagnosi errata, monitoraggio manuale del ciclo e noiose conversioni dei suoi dati in fogli di lavoro e grafici più sofisticati.

Funzionalità principali:

  • diario personale (Self-love journal): puoi aggiungere note giornaliere
  • monitoraggio sintomi: qui trovi la lista completa dei sintomi legati al PMDD. Per ciascun sintomo, hai anche la possibilità di tracciarne l’intensità, con una scala da 0 a 10
  • piano terapeutico: puoi aggiungere tutti i tuoi trattamenti, presenti e passati, i farmaci che prendi, le dosi, la durata, etc.
  • storia dei tuoi cicli, corrente e passati
  • report dei tuoi dati in base ai sintomi che hai salvato giornalmente.

E’ una delle migliori app in assoluto per monitorare il PMDD e i sintomi ad esso legati. La lista dei sintomi è esaustiva, inoltre, questi sono suddivisi per categorie: emotivi, mentali, fisici, altri.

Perfetta per: monitorare sintomi da PMDD.

Migliore funzionalità: possibilità di tracciare l’andamento temporale di ciascun sintomo / salvare il tuo piano terapeutico (trattamenti).

Disponibile su Apple App Store o Google Play.

◈     Period Tracker

Period Tracker si presenta con un’interfaccia colorata ma allo stesso tempo molto semplice. La schermata iniziale ti informa di quando il tuo prossimo ciclo arriverà e, nei giorni fertili, il ramo nella pagina iniziale si riempie di fiorellini 🌺🌺🌺

Devo dire che, questa app è una delle più complete che io abbia provato finora. Infatti, oltre alle funzionalità generali, quali segnare inizio e fine del tuo ciclo, umore, sintomi mestruali, peso, alimentazione, sonno, Period Tracker ti permette anche di:

  • prendere nota della temperatura basale, giorni dell’ovulazione e fertilità
  • impostare la modalità Concepimento se stai cercando di rimanere incinta o Gravidanza se sei già incinta
  • segnare se stai prendendo una pillola
  • la lista dei sintomi/umori è molto esaustiva. Hai anche la possibilità di aggiungerne tuoi personalizzati e segnare l’intensità da uno a tre
  • impostare i tuoi goal personali su quanto esercizio fisico vuoi fare, ore di sonno, etc.
  • scegliere di ricevere notifiche sul tuo prossimo ciclo, periodo fertile e ovulazione
  • esportare le tue note via email per backup o per utilizzarle alla tua prossima visita medica
  • connettere il tuo Fitbit
  • impostare un codice di accesso per protegge i tuoi dati
  • condividere i tuoi dati col tuo partner! Gli basterà scaricare il Period Tracker Companion for Men per sapere quando arriverà il tuo prossimo ciclo, i tuoi giorni fertili e l’ovulazione (le note e i sintomi NON vengono condivisi).

Period Tracker ti offre anche la possibilità di passare alla version Premium per avere accesso a tanti articoli, e-book e e-magazines tutti al femminile; visualizzare l’andamento temporale dei tuoi sintomi ed umori; ricevere supporto ed accedere alla community.

Io ho ceduto alla tentazione e ho fatto l’upgrade alla versione Premium. Ho pagato £8.99 per un intero anno (75 centesimi di pound al mese!)

Perfetta per: condividere i dati con il tuo partner.

Migliore funzionalità: possibilità di esportare note e backup via email.

Disponibile su Apple App Store o Google Play.

◈     Maya

Se ami i colori pastello questa è la app che fa per te! La sua interfaccia semplice e delicata la rende, a mio avviso, ideale per le giovani donne. Questa app si differenzia dalle altre per il suo calendario caratteristico, dove ogni giorno sul calendario è contornato da un cerchietto colorato diversamente in base alla fase del tuo ciclo. Così, ad esempio, i tuoi giorni NON fertili appariranno contornati in blu, quelli che potrebbero essere fertili in giallo, i giorni fertili in verde e infine quelli del ciclo in rosa!

Funzionalità principali:

  • puoi tracciare il tuo ciclo e l’intensità del flusso, amore, muco, pillola, peso, temperatura e, se ne hai la necessità, note addizionali
  • suggerimento del giorno: ogni giorno Maya ti dà un consiglio che puoi scegliere anche di ricevere come promemoria sul tuo cellulare
  • la lista dei sintomi è abbastanza esaustiva, così come quella degli umori
  • hai una sezione dedicata ai grafici dei dati che via via inserisci (cicli, temperatura, peso e sintomi)
  • puoi impostare vari promemoria sul tuo prossimo ciclo, su quando prendere pillola, ricevere consigli e aggiungere anche un tuo promemoria personalizzato
  • hai la possibilità di sincronizzare l’app col tuo calendario e visualizzare quindi i tuoi prossimi eventi
  • puoi scegliere la lingua da impostare
  • puoi personalizzare il tema e salvare un codice per bloccare l’app.

Maya ti offre anche la possibilità di passare alla versione Premium per una esperienza ads free, per avere accesso ad una galleria di temi più varia, per sintonizzare molteplici account e ricevere supporto.

Perfetta per: donne più giovani.

Migliore funzionalità: calendario colorato in base alle fasi del ciclo / impostare codice di blocco.

Disponibile su Apple App Store o Google Play.

In conclusione

Tutte queste applicazioni sono completamente GRATIS! Ti offrono anche una versione a pagamento per accedere a contenuti o funzioni più sofisticate ma, a mio parere, le versioni gratuite sono più che sufficienti. Ricorda, in ogni caso, che l’obiettivo principale è quello di monitorare il tuo ciclo, cosa che tutte le applicazioni qui sopra elencate fanno in maniera soddisfacente… tutte le altre funzioni sono un plus.

Spero che questo post ti sia stato utile nel decidere quale sia l’applicazione più adatta per te. In ogni caso, ti consiglio ti scaricarne due o tre e provarle per qualche mese. Infatti, più sintomi e cicli salvi, più le applicazioni diventano accurate nelle predizioni e nel darti suggerimenti personalizzati. Ciascuna applicazione è più specifica per un particolare tipo di donna e di esigenza: non c’è giusto o sbagliato, meglio o peggio.

Io, al momento, ho deciso di utilizzare Period Tracker e Flo: la prima perché, a mio parere, è la più completa in generale e la seconda per monitorare il mio ciclo irregolare.

E tu, quale app hai deciso o deciderai di scaricare? Fammi sapere quale tra tutte ha attirato di più la tua attenzione!


Sources

[1] Fix Your Period, by Nicole Jardim.


Sharing is caring!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.